Il Nordest e il suo Oriente. Migranti, capitali e azioni umanitarie , Ombre Corte, Verona, 2004.

Dettagli

  • Autore: Sacchetto Devi
  • Dati: 2004, 308 p., brossura
  • Editore: Ombre Corte
  • Collana: Culture

Abstract

Le scienze sociali hanno a lungo considerato la dissoluzione della comunit√† come un processo traumatico anche in condizioni pacificate. Quando poi la causa della dissoluzione √® la guerra, il panorama sociale si frantuma e appaiono nuove recinzioni. Questo volume indaga sul campo le vicende del Kosovo e della Romania e le loro conseguenze nel Veneto. Nel caso del Kosovo l’autore documenta sia i prodromi del conflitto sia gli esiti migratori del dopoguerra. In Romania, la politica della “porta aperta” ha provocato un’irruzione di capitali stranieri e un’emigrazione verso Occidente tanto agognata quanto sofferta. Infine, l’inserimento nel Veneto di questi migranti sono posti in rilievo attraverso le testimonianze dei protagonisti.